15° MEETING GIOVANI “Lo Sport fra competizione, etica e integrazione sociale” Incontro con Daniele Molmenti - NUOVA ATLETICA DAL FRIULI


News: 15° MEETING GIOVANI “Lo Sport fra competizione, etica e integrazione sociale” Incontro con Daniele Molmenti
(Categoria: Misc)
Inviato da Alessandro
mar 16 ottobre 2012 - 12:19:12


Imminente ed l'atteso appuntamento con il Meeting Sport Solidarietà Giovani, che compie tre lustri ed è organizzato dall'associazione sportiva Nuova Atletica dal Friuli, con la collaborazione del Comune di Udine, con il patrocinio della Regione FVG, della Provincia di Udine, della Fondazione Crup e del Comitato Sport Cultura Solidarietà, d'intesa con gli uffici Scolastici provinciale e regionale, con i Dirigenti Scolastici delle scuole aderenti, il CONI, il Comitato Regionale AICS, il Comitato Italiano Paralimpico, Special Olympics Italia, il Comitato Fair Play e il progetto di sport integrato “Dai e Vai”. L'indisponibilità del campo Luigi Dal Dan di Paderno, ha indotto gli organizzatori a ripensare la formula dell'evento pur nel segno della continuità e qualità dei contenuti, elementi di primaria importanza ed in grado di giustificare la longevità e la bontà di una proposta rivolta al mondo dei giovani.

daniele_molmenti.jpg



Giorgio Dannisi, Presidente della Naf, sottolinea come “la manifestazione, rivolta al mondo della scuola e delle Onlus, desidera essere un modo per fare cultura sociale e solidale, infondendo messaggi di integrazione di cui oggi, forse ancor più di quando è iniziato questo percorso, sono fortemente sentiti e di grande attualità”. Il tema sportivo rimane la costante, ma questa edizione offrirà ai giovani l'opportunità di incontrare presso l'Auditorium Zanon di Udine, giovedì 25 ottobre alle ore 11.00 un gran bel personaggio come Daniele Molmenti, Campione Olimpico Londra 2012, che sarà protagonista dell'incontro in veste di testimonial solidale, con la medaglia d'oro al collo vinta nella difficilissima disciplina della canoa fluviale. Si tratta di un personaggio che ha colpito in quei giorni londinesi, il mondo intero per la sua grande grinta, simpatia ed empatia (è stato anche porta bandiera per l'Italia nella cerimonia di chiusura dei Giochi). Il tema scelto per l'incontro “Lo Sport fra competizione, etica e integrazione sociale” sarà oggetto delle domande che verranno fatte a Daniele, forte della sua storia di sportivo e di uomo, fatta di impegno e sacrifici superando anche l'arduo scoglio di un gravissimo incidente stradale, per arrivare alla massima prestazione sportiva, e capace di esaltare valori come l'etica e la socialità, che si evincono eloquentemente dalle pagine del libro a lui dedicato. Un incontro speciale da non perdere, che vedrà presenti a fare da degna cornice all'oro olimpico, campioni e personaggi dello sport nostrano e naturalmente gli sportivi disabili di scuole e associazioni del territorio come Lorenzo Povegliano (pure lui olimpionico a Londra), Luca Toso, campionissimo del salto in alto, studenti e disabili del progetto di sport integrato “Dai e Vai”, una rete virtuosa che dura da sette anni scolastici e costituisce l'occasione per praticare attività sportive integrate fra giovani studenti e persone disabili. Alla realizzazione dell'evento hanno contribuito anche organismi ed aziende aderenti al Comitato Sport Cultura Solidarietà come la Friuladria Crédit Agricole, Confindustria Udine, Moroso, Despar, Latterie Friulane e Amga



Questa news proviene da NUOVA ATLETICA DAL FRIULI
( http://www.nuovatletica.it/atletica/news.php?extend.55 )