Convegno per i 40 anni della rivista “Nuova Atletica: Ricerca in Scienze dello Sport” e i 20 anni della Legge Regionale sulla tutela del talento Sport - NUOVA ATLETICA DAL FRIULI
 
 Convegno per i 40 anni della rivista “Nuova Atletica: Ricerca in Scienze dello Sport” e i 20 anni della Legge Regionale sulla tutela del talento Sport

Partire “dal Friuli” per promuovere e sostenere il Talento sportivo, questo il tema principale del convegno, organizzato ieri dalla Nuova Atletica dal Friuli in occasione dei quarant'anni della rivista “Nuova Atletica: Ricerca in Scienze dello Sport” e i vent'anni dall'emanazione della legge regionale sulla tutela del Talento sportivo. Quarant'anni di ininterrotta attività da parte della rivista, nata nel febbraio 1973 con l'obiettivo di proporre e dare un contributo al mondo dell'atletica, e che, negli anni, si è diffusa in tutta Italia, diventando un punto di riferimento per gli addetti del settore.
2013_convegno_rivista.jpg

“E' un'emozione condividere con gli altri cofondatori questo grande traguardo, inimmaginabile quando con un po' di trepidazione abbiamo dato avvio a questa pubblicazione”, queste le parole del direttore Giorgio Dannisi, che affiancato dal Prof. Pietro Enrico di Prampero, direttore del comitato scientifico, ha sottolineato come il successo del periodico bimestrale sia frutto della collaborazione di decine e decine di qualificati autori, italiani e stranieri, e della capacità di condensare nei 1800 articoli fino ad oggi pubblicati argomenti rilevanti, appartenenti a svariati settori, mantenendosi sempre al passo con l'evoluzione della ricerca.
Rappresentanti della Fidal nazionale e regionale, dell'Università di Udine, del Coni Regionale, dell'AICS, del Comitato Nazionale per il Fair Play, della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Udine e del Comune di Udine, enti che hanno patrocinato l'evento, hanno espresso il plauso per l'importante risultato raggiunto, considerando questo anniversario come un'ulteriore dimostrazione del fatto che l'intero movimento dell'atletica regionale sia uno dei fiori all'occhiello del Friuli Venezia Giulia.
Stefano Baldini, medaglia d'oro nella maratona ad Atene 2004 e attuale direttore tecnico del settore giovanile della Fidal, ha rimarcato come lo scopo delle federazione, che riconosce il Friuli Venezia Giulia come una delle regioni che negli anni ha prodotto numerosi atleti di talento, sia quello di “tirare fuori il meglio dai ragazzi, dando loro la possibilità di esplorare a fondo le loro capacità”.
Proprio questa è la filosofia di base della legge regionale sulla Tutela del Talento sportivo, promossa tra gli altri dall'Assessore allo sport Elio De Anna, che nell'arco di diciassette anni, ha emesso ben novecentoquarantacinque contributi ad atleti che hanno dato lustro alla nostra regione. Tra questi Alessia Trost, Lorenzo Povegliano, Diego Cafagna e Stefano Scaini che, ieri, hanno ricevuto un riconoscimento per gli importanti risultati raggiunti e per tutto quello che daranno ancora al mondo dello sport.
Queste ricorrenze dimostrano come la nostra regione costituisca un contesto privilegiato, nel quale sono state poste delle solide basi per poter offrire ad ognuno la possibilità di vivere nel mondo dello sport, che è considerato una parte integrante nella vita delle persone, ma affinché ciò sia possibile è necessario aumentare gli sforzi ed instaurare una più stretta collaborazione con il mondo della scuola.

iconafoto.gif


Postato da gio 21 marzo 2013 - 16:23:48 Alessandro
Leggi/Modifica Commenti: 0
 Stampa veloce   crea pdf di questa news

NAF © 2007-2012 - C.F. 80014740304 P.I. 01213420308 - Cookie & Privacy Policy
Tutti i marchi o loghi protetti da © sono dei rispettivi proprietari, tutto il rimanente contenuto è © di Nuova Atletica Dal Friuli.
Questo sito è realizzato con e107. e107 è © di e107.org, rilasciato nei termini della licenza GNU GPL.
Powered By Usa Open Office